GIULIA SPERNAZZA

Giulia Spernazza (Roma, 1979) nel 1998 consegue il diploma di Liceo Artistico Sperimentale presso il IV liceo artistico “A.Caravillani” di Roma e ad aprile 2008 consegue il Diploma Accademico in Decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Dal 2011 espone in permanenza alla Galleria Faber (via dei banchi vecchi 31 Roma), prima Galleria Spazio 120 (Roma), collabora con la RvB Art Gallery (Roma), Artistica snc (Forlì) e Vernice Art (Bari).

Tra le esposizioni nel 2018 effettua la personale “natura pura” presso la Galleria d’Arte Faber e partecipa alla Collettiva “The Secret Garden”, Galleria RvB Arts. Nel 2017 partecipa alla collettiva “Trasmutazioni” presso la Galleria d’Arte Faber ed effettua la bipersonale con Alessandra Carloni “Cosimo”, presso la Galleria RvB Arts (Roma). Nel 2015 espone alla bipersonale “Il coraggio dell’abbandono”, con Arianna Matta, presso la Galleria d’Arte Faber. Nel 2014 espone per il Premio Adrenalina 3.0 “Il mio Paradiso” presso lo Spazio Factory Macro Testaccio la Pelanda Roma ed al Museo Civico“Umberto Mastroianni” di Marino (Roma) classificandosi al I° posto nella categoria installazioni. Nel 2013 espone al 64° Premio Michetti “La bellezza necessaria” ed entra nella collezione permanente presso il Museo Michetti (Francavilla a Mare). Nel 2012 espone con il Premio Adrenalina alla Mostra “La nuova era tra simbolismo e tecnologia” presso il Macro Testaccio la Pelanda (Roma).

 

 

 

© 2013 by Gall'Art Roma