SEBASTIEN ROCHE

Sébastien Roche é un artista autodidatta francese, nato a Lille nel 1971. Nel 2005 inizia con le prime esposizioni e dal 2012, espone in Francia e in altri paese europei, principalmente in fiere d'arte contemporanea e nelle maggiori gallerie.

Fin dall'infanzia Sébastien é stato indirizzato all'arte grazie al nonno che fu un famoso pastellista.  Malgrado ciò, solo tardivamente Roche ha deciso di intraprendere in modo più concreto la sua carriera artistica.
E' con la sua serie « Sans Visages » (Senza Volto) che Roche si impone nello scenario artistico contemporaneo. I suoi ritratti hanno come caratteristica principale l'assenza del volto. Nella prima serie sono molto stilizzati e riprodotti in grande numero e gli hanno permesso di trattare principalmente temi sull'individuo e del suo posto nella società. Nella seconda serie Roche si avvicina di più al figurativo e riesce a distaccarsi dalla coerenza dei suoi personaggi, aprendosi alla possibilità di cambiare i temi trattati.
Dal 2016, lo scopo principale di Roche é di suscitare l'immaginazione di chi guarda le sue opere.
Nella serie « Taken At Central », infatti, i nomi accompagnano i suoi personaggi e, malgrado la precisione della loro identità, rimangono oggi anonimi, spariti da un secolo e dal tempo che passa. In realtà, le sue tele si ispirano ai «mug shots» (foto segnaletiche) di un posto di polizia a Sidney negli anni 20.

 

4 -The endless enigma 73 x 73 cms oil on

FABIO HURTADO

Fabio Hurtado è un pittore e fotografo spagnolo nato a Madrid nel 1960.

Si è laureato presso la Scuola di Belle Arti dell'Università Complutense di Madrid. Nel 1988 ha iniziato a dipingere professionalmente. Nel 1996 l'Accademia d'Arte Moderna di Roma gli ha conferito l'onorificenza di Membro dell'Accademia e, insieme ad altri numerosi premi, Sua Maestà la Regina Sofia di Spagna gli ha consegnato una medaglia d'onore al BMW Painting Contest. Inoltre è stata emessa una collezione di francobolli con sei dei suoi dipinti con soggetto "Donne e lettura". I suoi dipinti sono presenti nelle collezioni permanenti del The Ulster Museum, Belfast (Irlanda) e del National Museum of Fine Arts., La Valletta (Malta). La rivista Financial Times Telecom e un'edizione speciale del quotidiano La Vanguardia, hanno omaggiato il lavoro di Fabio Hurtado sulla loro copertina. Collabora spesso con organizzazioni no profit in Europa e in Asia. Nel 2017 si è svolta una mostra retrospettiva presso la Civica Galleria di Palazzo Rocca a Chiavari (Italia) e nel 2018 al Museo Casa Polo a Castellón (Spagna).
Nel 2019 è presente a Grandart - Fiera d'Arte Moderna e Contemporanea di Milano. Nel 2020 la città di Madrid ha scelto le ultime opere di Hurtado per la pubblicità di un Ciclo di musica classica /  musiche del mondo nei "Teatros del Canal", che sono considerati i più importanti nello scenario teatrale contemporaneo